Un’opera di bene – Gianfranco Martana

Grazie a Linda Ferrando per la generosa e approfondita recensione.

Legger_mente

Un'opera di bene

Ed eccomi qui, giunta alla fine del terzo inedito firmato Ellera Edizioni: Un’opera di bene di Gianfranco Martana. Ancora una volta non ne rimango delusa e annovero ormai questa casa editrice tra le mie di fiducia visto che dimostra sempre di avere tutti gli attributi necessari per la ricerca (calma e ponderata) di nuovi autori. Vi avevo già parlato dei due precedenti romanzi: La scomparsa di Massimiliano Arlt (dalle atmosfere inquietanti e pulp) e lo splendido La mia musica nel silenzio(un romanzo che mi ha portato via un pezzetto di cuore). Con quest’ultima uscita si può dire che andiamo a completare una triade di talenti di tutto rispetto.


Tra gli scorci di una Salerno povera e un po’ trasandata scorre la vicenda di Diego Venturini, un burbero scrittore avanti con l’età che ha trovato il successo pubblicando racconti e romanzi gialli legati alla sua terra; suo nipote Alfredo, orfano…

View original post 280 more words

Advertisements

I'd love to hear your view! Thanks for any comments...

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s